• Via Ufente, n.8, Torre Pontina, Latina, 04100
  • 331/2269734
  • assistenzarisarcimentoamianto@gmail.com

Colombo Servizi Srl

Assistenza Risarcimento Amianto

Tetti in eternit: cosa fare?

Tetti in eternit: cosa fare?

L’Amianto, utilizzato in larga scala sul nostro territorio soprattutto nell’edilizia, nonostante oggi è dichiarato come uno dei materiali più pericolosi. Proprio i molti tetti in Eternit presenti nel nostro territorio devono essere rimossi, trasportati in maniera sicura e distrutti nelle strutture attrezzate per questo.

Tetti in Eternit: perché erano così diffusi?

Nel corso degli anni, fino alla scoperta dei danni che provocata alle persone, l’Eternit fu utilizzato in larga scala soprattutto nel campo dell’edilizia per via del suo basso costo e del fatto che l’amianto poteva essere trasformato in qualsiasi forma. Proprio per questo venne molto utilizzato, anche per creare le coperture dei tetti, come rivestimento interno di pavimenti e pareti e per le cisterne contenenti acqua potabile.

Tra le tante cose, venne ampiamente utilizzato per le tettoie, ancora presenti oggi e riconoscibili per le onduline in lamiera che ricoprono molti edifici ad uso industriale.

L’Eternit fu messo al bando solo agli inizi degli anni ’90, proprio a causa della sua pericolosità, da una legge statale. La norma, oltre a prevedere il divieto di utilizzo del materiale, imponeva anche l’obbligo della rimozione tramite bonifica di tutti i siti interessati.

Chiedi la tua consulenza

Se hai bisogno di ulteriori informazioni chiedi la tua consulenza gratuita attraverso il formulario:

tetti eternitTetto in amianto: perché è pericoloso?

L’amianto essendo stato utilizzato soprattutto per costruzioni esterne, sotto gli agenti atmosferici subiva dei danneggiamenti e questo provocava la liberazione nell’aria delle fibre di amianto che se inalate causano tumori e malfunzionamenti delle vie respiratorie. A causa della sua alta pericolosità per la salute delle persone deve essere rimosso da tutte le strutture.

Rimozione amianto: come fare?

Cosa fare in caso di presenza di un tetto in amianto? Bisogna immediatamente coprire il materiale con dei teloni speciali e successivamente rimosso e portato nelle discariche autorizzate nelle quali verrà totalmente distrutto.

Ovviamente ogni passaggio, fino alla definitiva distruzione, devono essere effettuati da ditte autorizzate che utilizzano dei dispositivi di protezione individuali. Anche il trasporto deve essere effettuato tramite speciali veicoli che non permettono alle fibre di disperdersi nell’ambiente.

Ogni singolo processo della bonifica deve essere accuratamente monitorato e devono essere redatte delle documentazioni specifiche. Nel caso in cui non vengono rispettate queste norme o lo smaltimento dell’Eternit fuori dai canali autorizzati, prevede pesanti multe e conseguenze penali gravi.

Eternit cosìè numero